Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

VINCENZO GEMITO E LE CORRENTI ARTISTICHE CONTEMPORANEE

ARTE E GENIO TRA PASSIONE E PAZZIA
Servizio di Anita Curci
E’ incredibile come si possano avanzare critiche e obiezioni nei confronti di una scultura tanto magnifica come quella di Vincenzo Gemito. Eppure, a suo tempo, c’è chi lo ha fatto, se si esclude il buon amico, un po’ mecenate, un po’ agente e suo grande ammiratore Achille Minozzi, grazie al quale sono state conservate molte ed importanti opere dello sculture napoletano. Minozzi, infatti, conservò disegni, schizzi e bronzi con devozione e passione, rendendo possibile l’allestimento di quella Sala Gemito, che contiene buona parte delle opere dell’artista napoletano e nel Museo di San Martino. La critica d’arte, tuttavia, vuole le sue ragioni, anzi le pretende, e di fronte ad un’epoca che galoppa verso le “avanguardie” - dove addirittura il tratto impressionista, tanto distante dai modelli classicheggianti ormai demodé, viene egli stesso superato dai neoimpressionisti e dai surrealisti - non c’è da meravigliarsi. E’ una corsa sfrenata…

Ultimi post

Renato Caccioppoli Tra irrequietezza e genio

VINCENZO LUNARDI E LA MACCHINA AEROSTATICA